Bilancio dei Primi 6 Mesi di ControNews

ControNews è un progetto libero, a nome collettivo, assolutamente trasparente. Pubblichiamo qui il bilancio dei primi 6 mesi di attività del 2021.

  • 0,00 EUR raccolti (né richiesti) in donazioni;
  • 227,00 EUR spesi di tasca nostra, per l’attività di pubblicazione internet, in proprio e presso piattaforme di streaming di terze parti;
  • 33 articoli e video-articoli pubblicati, con fonti dettagliate, trascrizioni integrali, in Italiano e in Inglese;
  • 5 GB di materiale caricato online in un server protetto, libero da censura;
  • Circa 100.000 visualizzazioni dei nostri contenuti;
  • Ripubblicazione gratuita, senza ads e monetizzazione, di tutti i video sulle piattaforme Rumble, BitChute e Odysee;

Primo ciclo di articoli: “Facciamo luce sulle trame nell’ombra”
– 1. Documentario – ShadowGate
– 2. Documentario – Planet Lockdown

Secondo ciclo di articoli: “CoronaVirus, la PsyOp”
– 1. CoronaVirus PsyOp – Il Virus della Disinformazione
– 2. CoronaVirus PsyOp – Le Informazioni Ufficiali Occultate
– 3. CoronaVirus PsyOp – I Numeri Manipolati e la Strage degli Innocenti

Terzo ciclo di articoli: “Cosa ci aspetta da qui al 2030?”
– 1. Cosa ci aspetta? – Nel 2025
– 2. Cosa ci aspetta? – 2020-2030
– 3. Cosa ci aspetta? – Siamo Troppi o Troppo Pochi?

Quarto ciclo di articoli: “COVID, l’unico pericolo sono i vaccini”
– 1. Vaccini COVID – I Fatti
– 2. Vaccini COVID – Pericolosi e Inutili
– 3. Vaccini COVID – Paralizzati e Menomati
– 4. Vaccini COVID – Non Toccate Donne e Bambini
– 5. Vaccini COVID – Reazioni Avverse in Donne e Bambini

Quinto ciclo di articoli: “COVID, il regime tecno-dittatoriale-sanitario”
– 1. COVID Rocky Horror Show – Pandemia 5.0
– 2. COVID Rocky Horror Show – Libertà di Parola a Punti
– 3. COVID Rocky Horror Show – La Finestra di Overton si sta Chiudendo
– 4. COVID Rocky Horror Show – La Psicosi di Massa

Se pensate che l’opera svolta, di libera creazione e diffusione di informazione senza censura, e le migliaia di ore di lavoro investite in questo progetto abbiano prodotto buoni risultati, allora DIFFONDETE LA VOCE, ADERITE IN PRIMA PERSONA AL COLLETTIVO CONTRONEWS, insomma AGITE!